Chi Siamo

Un Comprensorio Alpino è giuridicamente un'associazione privata con finalità pubbliche per la gestione faunistico – venatoria di una parte del territorio provinciale.
È in sostanza un ente strumentale della Regione Lombardia, per conto della quale e della Provincia di competenza, svolge le proprie attività statutariamente previste nei dettami della Legge 11 febbraio 1992 n° 157.

Un Comprensorio Alpino è retto da un Comitato di Gestione costituito da dodici componenti nominati dalla Provincia in rappresentanza delle associazioni territoriali agricole, venatorie, ambientaliste e di enti locali (Comunità Montane). 

La composizione del nostro C.T.G. è la seguente:

Nominativo Rappresentanza Ruolo
1 De Lorenzi Armando F.I.D.C. Presidente
2 Battaglia Bruno F.I.D.C. Vicepresidente
3 Spelzini Fiorenzo E.N.C.I. Vicepresidente
4 Bassi Rossano Ambiente c'è vita Consigliere
5 Albini Giancarlo Agricoltori Consigliere
6 Robba Vito Comunità Montana Consigliere
7 Marco Testa Provincia Como Consigliere
8 Manzi Vitaliano F.I.D.C. Consigliere
9 Mancassola Piero Carlo Libra Caccia Consigliere
10 Mazzone Maurizio C.A.I. Consigliere
11 Lometti Lorenzo Agricoltori Consigliere
12 Tenca Sandro F.I.D.C. Consigliere

 

Il Collegio dei Revisori dei Conti nel nostro C.A.C. è così composto:

Nominativo Ruolo
Rag. Casarini Libero Presidente
Avv. Casarini Daniele Componente
Rag. Erba Giuseppe Componente

 

Il Comprensorio Alpino di Caccia Alpi Comasche ricade territorialmente nella Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio.
In sintesi le attività del Comprensorio consistono nella gestione delle procedure di ammissione dei cacciatori, nella organizzazione delle attività di censimento delle specie oggetto di caccia e non, nella determinazione ed attuazione dei piani di ripopolamento di fauna selvatica, nella prevenzione dei danni alle coltivazioni agricole causati dalla fauna selvatica, nella proposta e regolamentazione di piani di abbattimento delle specie faunistiche di interesse.